The Show Must go on

 

12489340_1021104794620109_1348885836346013987_o

Il grande spettacolo della vita. I vari personaggi, con tutte le loro maschere, le battute, i colpi di scena – anche se a volte, lo spettacolo è banale, prevedibile.

Vale la pena vivere per le cose imprevedibili le emozioni vere e sincere.

L’equilibrio che creo tra la tranquillità e l’emozione, tra il dentro e il fuori, uscire o rimanere in casa.

Le persone con cui vale la pena parlare, e quelle che vale la pena aiutare o salvare.

Ho cominciato a capire una cosa importante: per migliorare sé stessi c’è bisogno di varie cose: una ragione, speranza e un buon esempio.

La ragione è quella che diventare persone migliori, servirà a maturare, a sentirsi meglio con sé stessi, e il mondo attorno a noi migliorerà, o almeno, ci proviamo a migliorarlo.

La speranza non è mai automatica. Ha bisogno di una particolare inizio… Come per me lo è stato aver trovato finalmente un lavoro nella città che amo…

Il buon esempio nella vita reale è quasi inesistente.

I personaggi che vediamo nei film, i buoni, quelli sono veri buoni.

Come il Dottore.

è bello provare ad aiutare le persone, è bello sentirsi così.

è assolutamente fantastico quando una persona ti ringrazia con sincerità: il trionfo del bene.

Sono raggiante. Mi sento felice perché mi sento di poter essere una persona migliore, perché posso dimostrarlo a me stesso, al mondo intero.

Lo spettacolo continua. Si lascia la casa dei propri genitori perché… Perché ho deciso di farlo. Credo fermamente che ognuno di noi debba lasciare il proprio nido, che aiuti a maturare, a crescere.

Credo anche che molte persone che possono dire “beato quello che va via”, sia un pochino ipocrita. Avrà avuto e ha molte più opportunità di me di andarsene, e meno difficoltà economica.

Ritengo che non ci sia nulla di sbagliato, per gli altri, di voler rimanere nella propria città. Io non ho mai amato alla follia la mia città natale, e questo non è un segreto…

Tuttavia preferirei che fossero più oneste con sé stesse, più che altro.

Suppongo di essere una delle poche persone che ama la sincerità. Voglio spronare tutti ad esserlo, ad avere una vita migliore… in qualche modo.

Senza presunzione, non voglio la presunzione,

ma intersecare linee parallele.

Le linee si incontrano, nel preciso istante, in cui una vita entra in contatto con un’ altra. Quando ci si stringe semplicemente la mano.

 

Annunci
Categorie: Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...