È vero che odiamo tutte le nostre donne e tutti i nostri amici?

“E’ vero che odiamo tutte le nostre donne e tutti i nostri amici,
ma ho visto anche degli zingari felici…” Tutti i rapporti che abbiamo, sia rapporti sentimentali che amicali, non sono privi di ombre. Non c’è rapporto che non abbia un momento in cui affiora un rancore, una delusione, un risentimento. Eppure la relazione nella maggior parte dei casi continua, o tacendo la questione oppure affrontandola energicamente. Incomprensioni, tradimenti e vendette. Sono temi che in maniera più o meno rilevante hanno attraversato la vita di tutti. La socialità implica sempre qualche incomprensione, perché ognuno interpreta le parole e le azioni secondo il proprio vissuto e le proprie
opinioni. Dai rapporti più superficiali fino a quelli più profondi, che hanno un grande coinvolgimento affettivo. Ma se tutta la vita sociale è un abisso d’incomprensione e  conflitto, cosa tiene insieme le persone? Cosa crea i legami? Forse l’interesse o la paura della solitudine? Odiamo chi ci circonda e lo usiamo? Io non credo in questo: intanto le nostre relazioni non sono composte solamente da incomprensione e conflitto, ma io ritengo innegabile che siano entrambi presenti, sebbene non in forma
statica. La nostra esperienza della vita è un continuo divenire in cui fluisce di tutto, anche materiale da quel calderone ribollente che è il nostro inconscio. Passano nella nostra mente pensieri di ogni tipo, alcuni
inconfessabili persino a noi stessi. Quindi anche rispetto a sé
stessi c’è incomprensione. “Conosci te stesso e conoscerai l’universo e gli dei” stava scritto all’ingresso del tempio di Apollo a Delfi. Sappiamo davvero chi siamo e cosa vogliamo e come vogliamo che gli altri si comportino con noi? Sembra semplice, ma non lo è. Bramiamo la solitudine e ne siamo spaventati, amiamo e odiamo le nostre donne e i nostri amici. Forse per quanto riguarda i rapporti più profondi, come scrisse Rimbaud, “l’amore deve essere reinventato”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...