La Lettera che non c’è

11041567_10156126509950192_6797003576493755670_n

Succede a tutti di perdere qualcuno nella propria vita. I motivi possono essere molteplici, può darsi che semplicemente si prendano diverse strade, oppure che certe amicizie son brevi illusuoni, litigi, e infine, amore.

Paradossale? L’amore è una causa di allontanamento? Ovviamente no! è la maggior causa di allontanamento.

Lo sappiamo tutti no? Eppure non dovrebbe essere così, non credete?

Dovrebbe essere l’amore la forza motrice del mondo, che lo fa andare avanti.

Il problema è quando si trasforma in qualcosa di meno spontaneo, meno genuino, qualcosa che viene corrotto come ogni cosa di bello nel mondo odierno.

La poesia è una delle poche cose, l’arte, che fa rimanere le cose diverse dalla realtà. La musica, i quadri, qualsiasi cosa vogliate.

La conessione con i nostri sogni…

Nei miei sogni rivedo la persona che ho perso, in modi diversi la sognai,

All’inizio come l’avrei desiderata nei modi più brucianti… Dopo tanti anni però i miei sogni si son raffreddati… Ora desidero nei sogni un semplice riavvicinamento. Questo sogno era così reale, quasi non mi sarei voluto…

Risvegliare.

Però da ieri dopo questo risveglio mi sento molto meglio, in pace.

Sembra che ogni dolore sia scomparso. Forse è dunque l’inizio della cura.

Ironico che accada proprio oggi…

Si potrebbe dunque dire che halloween mi faccia un certo effetto rispetto ad altre… “festività.”

Tuttavia ecco, la lettera che non c’è prima c’era…

Semplicemente non è stata mai consegnata.

Era inutile ormai.

Parole non dette che comunque non sarebbero state mai ascoltate.

Tuttavia in riassunto si potrebbe dire che si chiedeva scusa per quella parte di torto, e si desiderava la pace. Non più il desiderio o la ricerca della verità.

è un modo che avevo trovato per uccidere questo fantasma, questo demone.

E questi fantasmi e demoni che tornano sempre. E coincidenza delle coincidenze proprio ad halloween.

Questi sono i veri fantasmi che riconosco, che ho sempre conosciuto in realtà.

Credo dunque che “affrontare” questo fantasma sia l’unico modo per “sconfiggerlo”… In verità credo che il mio affetto verso persone che non ho mai voluto perdere rimanga sempre. Non so se questo può fare in odo che venga ritenuto un…”debole” senza dignità o poco incline a rimanere razionale.

Perché le persone razionali ci dicono sempre “fregatene”, no?

Non è propriamente che voglia sentirmi dire quello che voglio… Sentirmi dire. Pretendo qualcosa di diverso dal banale “fregatene”.

Non sono mai stato troppo attaccato alla razionalità. E non desidero essere come gli altri. Il mondoo è fin troppo freddo per quel che mi riguarda.

Se quindi avessi l’opportunità non la butterei via.

Ricucirei ogni cicatrice con diligenza.

E sì, lo farei più per me che per chiunque altro.

Perché ne ho bisogno, e ne avrò sempre, fino a quando questa voglia di rimettere le cose a posto albergherà in me.

Non essendo mai stato capace di odiare o di essere indifferente.

Ci son cose che non cambiano perché non si vogliono cambaire in realtà inutile negarlo…

Buona festa dei fantasmi. Sarebbe molto meglio ritrovarli vivi.

Annunci
Categorie: Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...