MARSILI – L’onda d’urto della Cultura

Questo è il titolo di una nuova Rivista targata Castelli Romani, Lamezia Terme e Vibo Valentia. E sarà una vera e propria esplosione. Continuano gli incontri di trasferimento di buone pratiche a seguito del progetto BIM – Biblioteche in Movimento – del Ministero dello Sviluppo Economico.  Il gemellaggio fra il Sistema Bibliotecario Lametino, il Sistema Bibliotecario Vibonese ed il Consorzio per il Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani, si rivela sempre più interessante e abbraccia l’attenzione delle varie realtà culturali circostanti.

Castelli Romani Panoramica
Castelli Romani Panoramica

Lunedi 18 e martedi 19 maggio prima a Lamezia Terme e poi a Vibo Valentia i tre Sistemi si sono ulteriormente incontrati e hanno iniziato a concretizzare quelle che erano state le idee messe in atto duranti gli incontri precedenti. Ester Dominici, direttore del Consorzio dei Castelli Romani ha dapprima esplicitato l’entusiasmo circa la realizzazione della rivista “Il Marsili – l’onda d’urto della cultura” e insieme al Direttore Responsabile del Sistema Bibliotecario Lametino Giacinto Gaetano, hanno previsto delle scadenze entro le quali raccogliere il materiale ( articoli, loghi, copertine, ecc) e predisporre l’impaginazione della rivista che sulla falsariga di “Viva Voce” rivista ormai storica dei Castelli Romani, giunta al 125 esimo numero, vuole essere un’esplosione di concetti e interpretazioni che vadano ad aprire nuovi orizzonti, vuole spaziare su rubriche fresche e dinamiche. Si è discusso sui temi, sull’essenza degli articoli che in buona parte sono già stati preparati, e si è deciso di rimarcare sulla necessità di unire varie categorie. Le rubriche spaziano, quindi, dai libri, recensioni, al teatro e al cinema, alla musica, all’enogastronomia, ai festival del territorio, ai talenti, ai beni culturali. Ci sarà anche un editoriale e un articolo che rimanda al titolo della rivista attraverso la rielaborazione di un giovane lametino appena laureato in geologia, Piergiorgio Vasta, sul Vulcano Marsili. Le biblioteche devono assumere il ruolo di facilitatori tra vari soggetti, creare un sistema di relazioni e di buone pratiche tra territori, armonizzare, mantenere professionalità e soprattutto non essere autoreferenziale. Si tratta di un progetto che ben si adagia sul tessuto territoriale e culturale della piana lametina e  se già pensiamo al numero elevato di iniziative e di eventi che si organizzano in modo permanente durante l’anno questo potrà permettere di allargare la rete di rapporti anche con altre biblioteche, viaggiare di pari passo, confrontarsi, dialogare, arricchirsi.

Riunione del 19 maggio presso Biblioteca Vibo Valentia
Riunione del 19 maggio presso Biblioteca Vibo Valentia

In un’ottica di innovazione e di sinergia, anche il Sistema Bibliotecario Vibonese , nel suggestivo Complesso di S. Chiara, si è mostrato pronto nella realizzazione di questa nuova avventura. Anche a Vibo tante sono le iniziative che continuamente si svolgono presso la Biblioteca. Corsi di lingua, corsi di lirica per bambini, iniziative musicali sui grandi cantautori, presentazioni di libri. È aperta dal lunedi al sabato e il giovedi è completamente dedicato alla lettura dei bimbi.  Il Sistema Bibliotecario Vibonese è una biblioteca multimediale di informazione generale che intende documentare la cultura contemporanea attraverso tutti i documenti disponibili: libri, giornali, riviste, mappe, video, cd audio, cd-rom, dvd. È dotata di una infrastruttura ad alto contenuto tecnologico che consente di offrire al pubblico un ampio accesso a nuovi servizi informativi e di telecomunicazione come internet, cd-rom, e-book.

Riunione del 18 maggio a Lamezia Terme
Riunione del 18 maggio a Lamezia Terme

Anche Vibo si prepara per la composizione del primo numero targato Marsili. Tra gli articoli, anche un racconto sull’Expo dello chef di Serra S. Bruno De Francesco, il Progetto Nati per Leggere a S. Calogero in collaborazione con l’Associazione Pediatrica. Si parlerà anche  del Festival dell’Economia e del Festival Leggere e Scrivere, ma anche del progetto con le Carceri. Prossimo  incontro è fissato per il 27 Maggio presso i Castelli Romani, a Roma. La pubblicazione è fissata invece per fine Giugno 2015.

A curare la copertina del “Marsili” l’artista e curatrice messinese già nota al pubblico lametino per le sue performance artistiche live, happening, esposizioni d’arte contemporanea personali e collettive: Simona Ponzù Donato.

11280621_1077047145658331_1603016625_n

Valeria D’Agostino

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...